';
Preloader logo
Chi è l’high performer

Ogni giorno le aziende investono tempo e denaro, prendono decisioni rivolte a far crescere i profitti e ridurre i costi. Se in particolare facciamo riferimento al momento attuale, attraversato da una crisi internazionale, le decisioni sono quasi sempre rivolte a come ridurre i costi. Proprio in momenti come questi è importante invece anche, per le necessità presenti e future dell’azienda, visualizzare all’interno dell’organizzazione (metodo osservazionale) quelle persone che per le loro abilità e capacità attitudinali sono degli high performers.

L’high performer è la persona dotata delle seguenti 14 abilità e capacità attitudinali:

  • abilità strategiche,
  • abilità di lavorare con gli altri,
  • abilità di gestire il lavoro,
  • abilità di gestire ed insegnare alle persone,
  • capacità di cercare soluzioni,
  • capacità di andare al cuore delle cose,
  • capacità di progettazione strategica,
  • capacità di aprirsi ed aiutare a progettare,
  • capacità di migliorarsi,
  • capacità di sperimentare,
  • capacità di utilizzare risorse ampie,
  • capacità di guidare il cambiamento,
  • capacità di comunicare efficacemente,
  • capacità di apprendere velocemente.

Le abilità o le capacità attitudinali, come invece succede qualche volta, non vanno confuse con le potenzialità intellettive (facoltà) o con le capacità tecniche.

Le abilità e le capacità attitudinali sono disposizioni innate o acquisite che rendono possibile o facilitano lo svolgimento di particolari forme di attività mentre le potenzialità intellettive sono delle facoltà innate e le competenze tecniche sono invece conoscenze “specializzate” delle tecniche del settore e capacità di utilizzarle in modo adeguato.

VUOI PIÙ INFORMAZIONI SUI NOSTRI CORSI?

Sei interessato ai nostri corsi?

Contattaci per richiedere maggiori informazioni.







Comments
net-uno

Articoli correlati
Leave a reply